Prima i bambini: gratuità e parità per l’infanzia

Sottoponiamo alla vostra attenzione la “MOBILITAZIONE” che la FISM Naz.le intende attuare per chiedere a Governo, Parlamento, Regioni, Enti locali un piano di investimenti concreto e adeguato nella dotazione che, anche nell’ambito delle applicazioni del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e di ogni altra dotazione finanziaria ritenuta necessaria, sostenga l’intero segmento educativo e scolastico 0-6, in particolare per le scuole dell’infanzia no profit, dato il servizio pubblico che da decenni e decenni svolgono, mettendo in campo una alta qualità del servizio.

Ecco la lettera rivolta alle famiglie: LETTERA

Aggiornamento 18 aprile